ValtellinaToday

Chiavenna: si ferisce con un flessibile, grave operaio

Trasportato d'urgenza all'ospedale di Bergamo

Un operaio 55enne si è ferito gravemente mentre lavorava in un cantiere di Piazza Castello a Chiavenna.

L'uomo stava lavorando alla sistemazione della tettoia sopra il portone d'ingresso di palazzo Balbiani quando si è ferito ad un braccio con un flessibile. Fortunatamente si trovava all'interno di una impalcatura completamente protetta.

L'operaio è riuscito a trascinarsi fin verso la scala per chiedere aiuto e l'intervento di un passante è stato vitale per la richiesta di soccorsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ferito è stato soccorso dai medici del 118 e trasportato con l'eliambulanza all'ospedale di Bergamo. Profondissimo il taglio con sospetta lesione ai tendini e perdita di sensibilità al braccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: primi exit poll, Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Retata antidroga nei boschi a lato della Statale: recuperati soldi e dosi di stupefacenti

  • Carabinieri in forze ed elicottero nei cieli di Calolzio, serrate ricerche per trovare il presunto omicida di Olginate

  • Domani a Olginate i funerali del 47enne ucciso a colpi di pistola

  • Aggressione di Belledo: contestato il tentato omicidio ai giovani, confermati gli arresti domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento