ValtellinaToday

Morbegno: picchia la madre, condannato ad 8 mesi

Feriti anche i Carabinieri intervenuti per calmarlo

Condannato per direttissima a 8 mesi un operaio di Morbegno per percosse all'anziana madre.

Il fatto è successo sabato 15 marzo verso le 17 quando l'operaio, durante una discussione con la madre nata per futili motivi, è passato dalle parole ai fatti aggredendo la donna con pugni e schiaffi.

L'anziana è stata costretta a chiamare i Carabinieri che sono prontamente intervenuti ma sono stati a loro volta aggrediti dall'uomo con calci e pugni.

Alla fine il morbegnese, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per "maltrattamenti in famiglia" e "oltraggio, violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale". Infatti i carabinieri intervenuti per riportare l'uomo alla calma hanno subito "contusioni e abrasioni agli arti superiori" guaribili in 5 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma di Morbegno, stamattina è stato giudicato per direttissima presso il Tribunale di Sondrio e condannato ad 8 mesi di reclusione, pena sostituita dall'obbligo di dimora in un Comune diverso da quello di residenza della madre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: primi exit poll, Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Retata antidroga nei boschi a lato della Statale: recuperati soldi e dosi di stupefacenti

  • Carabinieri in forze ed elicottero nei cieli di Calolzio, serrate ricerche per trovare il presunto omicida di Olginate

  • Domani a Olginate i funerali del 47enne ucciso a colpi di pistola

  • Aggressione di Belledo: contestato il tentato omicidio ai giovani, confermati gli arresti domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento