ValtellinaToday

Domenica 2 marzo a Bormio il "Carneval di Mat"

Atteso, come ogni anno, l'appuntamento con il "Carnevàl di Mat"

Come ogni anno, a Carnevale, si rinnova a Bormio l’appuntamento con il folclore, l'allegria e le tradizioni del "Carneval di Mat". La storia vuole che nei secoli passati durante il periodo di Carnevale, il Podestà di Bormio, cedesse per una settimana le chiavi della città ed il potere al “Podestà dei Matti” che, incoronato in pompa magna nella piazza principale del paese, diventava il vero “padrone” del borgo.
Il problema però era che il Podestà dei Matti, attorniato dagli amici gogliardici e nullafacenti dava libero sfogo alle proprie curiosità causando disordini e problemi finanziari che hanno consigliato di porre un freno a questa usanza, oggi ristabilita ma non negli antichi termini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica 2 marzo la pazza giornata avrà inizio in piazza Cavour o del Kuerc con la lettura della posta dei matti a cui seguiranno lo spodestamento del Sindaco, l’insediamento e l’incoronazione del Podestà dei Matti. Per il pomeriggio sono previsti la sfilata delle mascherine e giochi organizzati dalla gioventù bormina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: primi exit poll, Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Retata antidroga nei boschi a lato della Statale: recuperati soldi e dosi di stupefacenti

  • Carabinieri in forze ed elicottero nei cieli di Calolzio, serrate ricerche per trovare il presunto omicida di Olginate

  • Domani a Olginate i funerali del 47enne ucciso a colpi di pistola

  • Aggressione di Belledo: contestato il tentato omicidio ai giovani, confermati gli arresti domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento