ValtellinaToday

Chiavenna, coltivava nel proprio terreno piante di marijuana: denunciato

In casa, inoltre, aveva 20 grammi di hashish, 170 grammi di marijuana essiccata e numerosi semi

La tenenza della Guardia di Finanza di Chiavenna, nel corso di un'operazione di polizia economico-finanziaria finalizzata al contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti, ha denunciato un soggetto per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti.

Le Fiamme Gialle hanno infatti sorpreso un uomo mentre coltivava nel proprio terreno 28 piante di marijuana, alcune alte oltre 3 metri, mimetizzate dalla vegetazione presente. La successiva perquisizione domiciliare ha portato alla scoperta di ulteriore 20 grammi di hashish e 170 grammi di marijuana essiccata e di numerosi semi.

Le piante e le sostanze stupefacenti sono state sottoposte a sequestro, a disposizione del magistrato di turno Sostituto Procuratore, la dottoressa Barbara Benzi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palloncino lanciato in Belgio durante i funerali di una diciottenne atterra nel Lecchese

  • Tragedia a Lecco: altra vittima di un incidente sul lavoro. Si teme il gesto volontario

  • Dramma famigliare sfocia in violenza: aggredisce la convivente e tenta il suicidio

  • Tragedia in alta quota: escursionista sessantenne muore sul Resegone

  • Si perdono in dieci nei boschi sopra Maggianico: salvati dai pompieri

  • Un progetto per prolungare la Tangenziale Est fino a sud di Lecco: ben 16 km in galleria

Torna su
LeccoToday è in caricamento