ValtellinaToday

Bruciata auto del sindaco di Sorico: Della Bitta: "Gesto vile e codardo"

Il sindaco di Chiavenna ha commentato così la vicenda

Immagine di repertorio

"Esprimo la mia più profonda e sincera vicinanza al sindaco di Sorico, Ivan Tamola. Collega che conosco e apprezzo per il suo impegno e la sua sempre specchiata onestá. Si tratta di un gesto vile e codardo. Che non deve fermare la voglia di mettersi a servizio delle nostre comunità".

"Fare il sindaco oggi è davvero una missione difficile, da nord a sud, per questo mi auguro che chi compie questi gesti folli sia presto assicurato alla giustizia. Al sindaco di Sorico l'invito a proseguire, insieme a tutti i colleghi , la battaglia quotidiana per la legalità ed il rispetto."

Con queste parole Luca Della Bitta, sindaco di Chiavenna, Presidente della Provincia e presidente della Commissione innovazione e attività produttive dell'Anci ha espresso la proprio solidarietà nei confronti di Ivan Tamola. La sua auto - infatti -  è stata data alle fiamme la scorsa notte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palloncino lanciato in Belgio durante i funerali di una diciottenne atterra nel Lecchese

  • Tragedia a Lecco: altra vittima di un incidente sul lavoro. Si teme il gesto volontario

  • Dramma famigliare sfocia in violenza: aggredisce la convivente e tenta il suicidio

  • Tragedia in alta quota: escursionista sessantenne muore sul Resegone

  • Si perdono in dieci nei boschi sopra Maggianico: salvati dai pompieri

  • Un progetto per prolungare la Tangenziale Est fino a sud di Lecco: ben 16 km in galleria

Torna su
LeccoToday è in caricamento