ValtellinaToday

Lancini incontra la Valcamonica e il territorio montano lombardo

A Capo di Ponte presso l'albergo Graffitipark si è svolta ieri la serata di campagna elettorale per Oscar Lancini, candidato bresciano della Lega Nord al Parlamento Europeo.

Il sindaco di Adro ha scelto l’alta Valcamonica per ribadire la necessità di tutelare e promuovere il territorio montano, ambito su cui l’Unione europea sempre più intensamente legifera e pone i suoi vincoli: «I tecnocrati europei - dichiara Lancini - affossano la produzione degli stracchini obbligandoci a utilizzare vasche in acciaio inox, oppure a rivestire di ceramica le pareti dei caseifici di malga, ma è ovvio che le peculiarità e la qualità dei nostri formaggi sono garantite proprio dalla modalità tradizionale con cui vengono prodotti».

Secondo Lancini sullo sfondo di molte politiche europee vi sono pericoli per l’economia ma «l’Europa che la Lega Nord ha in mente - conclude Lancini -  è l’Europa dei popoli, quella che mette prima il bene della gente».

Potrebbe interessarti

  • Caldo in auto: come difendersi

  • Dormire bene e svegliarsi di buon umore: ecco alcuni consigli

  • WhatsApp: ecco come nascondere lo Stato solo ad alcuni contatti

  • Piscine interrate: costi e tempi di realizzazione

I più letti della settimana

  • Vendeva vestiti contraffatti provenienti dalla Cina: sequestrate casa e auto a una lecchese

  • Notte fra sabato e domenica, fioccano gli incidenti nel Lecchese

  • Esagera con l'alcool: giovane finisce ricoverato in ospedale

  • Beccato a spacciare vicino a un locale notturno: giovane punito con il primo daspo urbano della provincia

  • Vandali sulla ciclopedonale. Il sindaco: «Tolgo la residenza a loro e ai genitori»

  • Cosa fare nel weekend a Lecco e provincia

Torna su
LeccoToday è in caricamento