ValtellinaToday

Tre appuntamenti in vista del Referendum del 4 dicembre

A ogni appuntamento sarà presente un relatore favorevole e uno contrario alla riforma costituzionale

L’associazione politico-culturale “incomune - Valtellina e Valchiavenna” ha reso noto le date degli incontri pubblici dal titolo: “La riforma costituzionale: le ragioni del SI e del NO” organizzate nei diversi mandamenti provinciali.

Il primo incontro si terrà sabato 22 ottobre, alle ore 20.45, presso la Sala della Credito Valtellinese in piazza Marinoni a Tirano, mentre giovedì 27 ottobre, alle ore 20.45, sarà il turno della tappa chiavennese presso la Sala della Banca Popolare in via Dolzino. Il ciclo di confronti si chiuderà a Morbegno, l’8 novembre, alle ore 20.45 presso la Sala della Banca Popolare.

A ogni appuntamento sarà presente un relatore favorevole e uno contrario alla riforma costituzionale, coordinati dal professore sondriese Bruno di Giacomo Russo che ha già tenuto diverse serate tecniche sui contenuti della riforma: a lui spetterà il ruolo di moderatore della serata.

“Con questi incontri vogliamo raccogliere le tante richieste che ci sono arrivate dai cittadini valtellinesi e valchiavennaschi, che con l’avvicinarsi del referendum sentono la necessità di informarsi meglio sul testo della riforma e sulle novità che potrebbe introdurre.” ha spiegato Massimo Chistolini, presidente dell’Associazione che racchiude al suo interno diversi amministratori locali.

“Abbiamo contattato i comitati per il SI e per il NO presenti in provincia: dobbiamo ringraziare il Coordinamento democrazia costituzionale di Sondrio e il Coordinamento dei Comitati basta un sì - Valtellina e Valchiavenna che hanno risposto al nostro appello e si sono adoperati per garantire la presenza di un relatore a testa. Siamo certi che saranno delle ottime occasioni di discussione e dibattito, aperte a tutti, per capire meglio cosa cambierà con la riforma costituzionale ed avere le idee un po’ più chiare in vista del voto del 4 dicembre.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

  • Nuovo digitale terreste 2020: cosa cambia per gli utenti

  • Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

Torna su
LeccoToday è in caricamento