ValtellinaToday

Sulla SS38 come fossero a Monza: denunciati due ragazzi

Si sono sfidati in una gara di velocità nel tratto tra Sondrio e Chiuro

Appena usciti da un pub del capoluogo, alla guida di due autovetture Audi TT di grossa cilindrata, du giovani si sono sfidati in una folle gara di velocità, utilizzando la tangenziale di Sondrio e poi la Statale 38, come fossero un circuito di Formula 1.

Si tratta di due valtellinesi di 22 e 21 anni, residenti nella zona. L’episodio è iniziato verso le 00:30 di domenica 27. I due giovani, a folle velocità (a tratti anche sopra i 190 km/h) si sono inseguiti e sorpassati, in mezzo al normale traffico, da Sondrio fino a Chiuro (SO), dove i Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Sondrio, che li avevano notati ed inseguiti, sono riusciti a raggiungerli, ponendo fine alla gara.

Pesanti i provvedimenti presi nei confronti dei due “piloti”, che non erano in stato di alterazione da alcool né da stupefacenti: entrambi sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica per “gareggiamento in velocità” e dovranno pagare contravvenzioni per complessivi euro 930. Sono state inoltre ritirate entrambe le patenti, dalle quali sono stati decurtati, nel complesso, 40 punti e una delle due auto, di proprietà del conducente, è stata sequestrata per la successiva confisca. Ai militari i due si sono giustificati dicendo: “E’ stata solo una ragazzata, ma non andavamo molto veloce, al massimo 160 km/h”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Satech si amplia con una nuova sede e trenta assunzioni per il 2020

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

Torna su
LeccoToday è in caricamento