ValtellinaToday

Sondrio, lavori al nuovo Pronto Soccorso: chiusa per tre mesi la rampa d’uscita

Senso unico alternato dalla sola rampa d’ingresso. Oggi chiusa anche via Brennero

Causa i lavori di ampliamento del Pronto Soccorso dell’ospedale di Sondrio, da domani, cambierà la modalità di accesso al servizio da parte degli utenti motorizzati. In pratica, dato che la rampa di uscita del Pronto Soccorso dovrà rimanere chiusa per un tempo stimato in tre mesi, per via dei lavori al cantiere, le maestranze dell’Asst hanno messo a punto una nuova modalità di accesso e di uscita con auto e mezzi di soccorso, concentrata nella sola attuale rampa di accesso.

"In pratica – spiega Cristiano Zanesi, responsabile dell’Ufficio Tecnico Asst – abbiamo
istituito due sensi di marcia sulla rampa di accesso al servizio, attraverso la posa della
segnaletica orizzontale e verticale. Per tre mesi, quindi, da domani, si accede e si esce
sempre dalla stessa rampa, larga complessivamente sei metri e, quindi, sufficiente allo
scopo. Per agevolare, il più possibile, il passaggio dei messi di soccorso, aziendali, del 118 e
della Croce Rossa, peraltro, abbiamo deciso di posizionare uno di questi mezzi, per i tre
mesi necessari, in uno spazio ricavato nelle adiacenze di via Brennero, mentre un secondo
mezzo resterà posizionato nei pressi del Pronto Soccorso"

Infine, con riguardo ai pedoni, questi continueranno ad accedere dal passaggio pedonale di via Brennero, aperto giorno e notte, prendendo, poi, per l’entrata situata alla loro destra, con sopra scritto “Poliambulatori”. Da lì, si scende al piano terra con l’ascensore o con le scale, per, poi, riuscire all’esterno e raggiungere la zona “triage” del Pronto Soccorso, senza passare dall’area coperta che funge da camera calda.

Per permettere tali lavori, peraltro, sempre e solo oggi resterà chiusa al traffico anche via Brennero, mentre per tre giorni, da domani a venerdì compreso, anche la piazzola di atterraggio dell’elicottero del 118 dell’ospedale non sarà praticabile dalle 7 alle 18 per quanto, Paolo Della Torre, direttore dell’Articolazione Aziendale Territoriale 118 di Sondrio, abbia già organizzato il servizio di trasporto in emergenza in autoambulanza dall’eliporto di Caiolo e ritorno in tutti i casi in ciò si rendesse necessario.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    LeccoToday compie cinque anni: tanti auguri a noi!

  • Notizie

    I negozianti di Pescarenico: «La nuova viabilità ci penalizza ed è pericolosa»

  • Cronaca

    È ancora allarme furti nel Calolziese

  • Economia

    Siglato l'accordo per la fusione delle Camere di Commercio di Lecco e Como

I più letti della settimana

  • Le cinque camminate sul lago più belle nel Lecchese

  • Bosisio Parini: donna trovata morta in via Vittorio Veneto

  • Ribaltamento all'interno dell'attraversamento: chiusa la galleria in direzione Milano

  • Frustato perchè non abbastanza produttivo: giovane lavoratore si licenzia e denuncia il caso

  • Un Tiramisù gigante di oltre 300 metri a pochi passi dalla provincia lecchese. Con assaggi gratuiti

  • Incendio in una ditta in Via Arlenico, in azione i Vigili del fuoco

Torna su
LeccoToday è in caricamento