ValtellinaToday

Sondrio, entrambi ubriachi litigano per strada: denunciata coppia

Un uomo stavascagliando calci e pugni all'auto e rivolgeva espressioni ingiuriose e minacciose alla donna alla guida

Poco dopo le le 15.30 di venerdì 7 ottobre una pattuglia di Agenti della polizia locale che transitava lungo viale Milano ha notato un'auto che sterzava all’improvviso verso destra accostando sul marciapiede. Immediatamente gli agenti hanno invertito la marcia e raggiunto il veicolo, dal quale è sceso il passeggero che stava scagliando calci e pugni all'auto e rivolgeva espressioni ingiuriose e minacciose alla donna alla guida, strattonandola ed iniziando a colpirla con calci e pugni.

Gli agenti sono intervenuti immediatamente a bloccare il soggetto, un uomo di 35 anni già noto alle forze dell’ordine per reati legati allo spaccio di stupefacenti. Una volta identificati entrambi (lei è una 40enne di Ponte in Valtellina) i vigili hanno verificato che la donna alla guida presentava sintomi inequivocabilmente riconducibili all’assunzione di sostanze alcoliche. Quando, però, hanno dichiarato di volerla sottoporre ad accertamenti tramite l'etilometro, l'uomo ha aggredito prima verbalmente e poi fisicamente gli agenti , che lo hanno quindi ammanettato. L'esame ha permesso di accertare che la donna aveva un tasso alcolemico superiore a 1,5, tre volte quello consentito dalla legge, quindi le è stata ritirata la patente e confiscata l'auto.

L'uomo è stato invece denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, oltre che per ubriachezza manifesta in luogo pubblico. Non sussistendo esigenze di carattere cautelare, i due sono stati infine rilasciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

  • Nuovo digitale terreste 2020: cosa cambia per gli utenti

  • Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

Torna su
LeccoToday è in caricamento