ValtellinaToday

Cagnolino ucciso e scuoiato, barbarie a Civo

Il ritrovamento la sera di sabato 20 febbraio. In corso le indagini

L'abitato di Civo (foto www.google.it/maps)

Un gesto di estrema crudeltà senza colpevole nè movente quello perpetrato ai danni di un cagnolino a Civo. L'animale è infatti stato ucciso, scuoiato e poi, la sera di sabato 20 febbraio, abbandonato nel centro del paese; forse un "avvertimento" a chi lascia libero il proprio cane di gironzolare per l'abitato.

La bestia, come riporta il quotidiano La Provincia di Sondrio, è probabilmente stata uccisa con un colpo in testa e poi completamente spellata da una mano capace ed esperta. L'autopsia in programma nei prossimi giorni potrà dare qualche informazione in più a riguardo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le forze dell'ordine, intanto, sono già sulle tracce di chi ha compiuto la brutale violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, lo studio dell'ospedale di Lecco: «Si può manifestare anche con segni sulla pelle»

  • Tragedia nel cuore della città: trovato senza vita il Pubblico Ministero Laura Siani

  • Gesto estremo al parco Belvedere: tragedia nel rione di Santo Stefano

  • Statale 36: violento incidente a Nibionno, gravi le condizioni di due biker

  • Si ribaltano con l'automobile all'interno dell'Attraversamento: due feriti

  • Morte Siani, gli investigatori sulle cause della scomparsa: «Prevale l'ipotesi del suicidio»

Torna su
LeccoToday è in caricamento