ValtellinaToday

Cagnolino ucciso e scuoiato, barbarie a Civo

Il ritrovamento la sera di sabato 20 febbraio. In corso le indagini

L'abitato di Civo (foto www.google.it/maps)

Un gesto di estrema crudeltà senza colpevole nè movente quello perpetrato ai danni di un cagnolino a Civo. L'animale è infatti stato ucciso, scuoiato e poi, la sera di sabato 20 febbraio, abbandonato nel centro del paese; forse un "avvertimento" a chi lascia libero il proprio cane di gironzolare per l'abitato.

La bestia, come riporta il quotidiano La Provincia di Sondrio, è probabilmente stata uccisa con un colpo in testa e poi completamente spellata da una mano capace ed esperta. L'autopsia in programma nei prossimi giorni potrà dare qualche informazione in più a riguardo.

Le forze dell'ordine, intanto, sono già sulle tracce di chi ha compiuto la brutale violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoratori egiziani devolvono incasso all'ospedale di Lecco: «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati»

  • Elaborazioni, pneumatici, scarichi: a Lecco è scoppiata la passione per il "tuning"

  • Guida Michelin, il Lecchese si conferma: "Porticciolo" e "Pierino Penati" rimangono stellati

  • Merate: scomparsa Tatiana Malikova, cittadina russa residente in una struttura ricettiva

  • Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

Torna su
LeccoToday è in caricamento